Salta al contenuto principale

I tesori della campagna di Kamnik

Lasciatevi alle spalle il trambusto cittadino.

Zone nascoste per un'esperienza unica


Nella campagna dell’area di Kamnik potrete rilassarvi nell’ambiente idilliaco, gustando specialità culinarie e stando in compagnia di persone sorridenti.

Il Casale Budnar

Seguendo il profumo casereccio, da Kamnik giungerete al piccolo paese di Zgornje Palovče, dove si trova il Casale Budnar. Al giorno d’oggi è raro poter entrare in un ambiente, dove esiste ancora la cucina contadina con il focolare, la tipica stanzetta e la stufa a legna.

Podrobneje o Budnarjevi domačiji

Tunjice
Sul Vinski  Vrh si erge la chiesetta tardobarocca di Sant’Anna, meta di pellegrinaggi, della quale sono molto orgogliosi gli abitanti. A Tunjice si trova pure un centro medico olistico – il Zdravilni gaj Tunjice. Il terreno dell’intera area è inoltre tra i più ricchi di fossili in Slovenia. Molti di essi sono oggi custoditi dal Museo di storia naturale del Paese.

Motnik

Ai limiti della valle di Tuhinje si trova il paese di Motnik, da cui si snodano sentieri tematici, ciclistici e da trekking. Motnik è pure il luogo natale del famoso raccoglitore di narrativa popolare nazionale Gašper Križnik. A lui è dedicato il festival di fiabe che si svolge ogni anno a Motnik.

Več o Motniku

San Nicolò di Gora
Passando per il paese di Snovik, girando a destra davanti alla cappella, si giunge a San Nicolò di Gora. Fino al villaggio di Hruševka seguiamo le indicazioni. Dopo aver passato il torrente, svoltiamo a destra sulla strada bianca, che ci conduce alla cima di Gora (757m) dov’è possibile visitare la chiesetta di San Nicolò. Le fondamenta più antiche della struttura sono risalenti al tardo antico, il ché dimostra come già in passato questo fosse un punto strategico. Vicino alla chiesetta si trova la sacrestia con un focolare, che fa altresì parte dell’importante retaggio dell’edificio. Il sentiero in direzione di San Nicolò di Gora è ben segnalato e marcato, visto che prosegue verso Preval.

I granai

Il museo Interregionale di Kamnik cura anche la collezione all’aperto con strutture contadine di vario genere (granai, essiccatori per la frutta, pozzi) di Tuhinje. Un tempo il granaio era il cuore di ogni fattoria, con il più antico intatto, datato 1793, del quale si può osservare gli interni.